Tutto ciò che c’è da sapere sulla patente nautica all’estero!

Navigare all’estero: patente nautica e legislazione

Avete appena ottenuto la patente nautica e sognate di viaggiare alla scoperta delle coste greche, spagnole e croate in barca a vela, ma non siete sicuri che la vostra patente nautica sia universale? Ebbene, avete ragione! La legislazione in materia varia da una destinazione all’altra. Vi spieghiamo cosa serve sapere per una vacanza all’estero di successo!

La bandiera della barca: cosa dice la legge?

La legge afferma che: “le navi navigano sotto la bandiera di un solo Stato e sono sottoposte, salvo in casi eccezionali espressamente previsti dai trattati internazionali o dalla convezione, alla giurisdizione esclusiva in mare aperto”. Dunque, semplifichiamo un po’ le cose; in pratica, è la nazionalità dell’imbarcazione che determina lo status giuridico, e non la nazionalità del proprietario o dell’equipaggio. Quindi, se navigate su una barca francese all’estero è la legge francese che si applica, ma se navigate su una barca di un’altra nazionalità dovrete fare riferimento alla legge del paese in questione.

Navigare all’estero, quale patente?

Non esistono patenti di diporto internazionali. Perciò, bisogna fare riferimento alle legislazioni di ciascun paese per sapere qual è l’equivalente della patente in vostro possesso, ma soprattutto qual è la tipologia di patente necessaria per ogni tipo di imbarcazione.

Ad esempio, in Francia non è necessaria alcuna patente per navigare in barca a vela, mentre è generalmente richiesta in tutti gli altri paesi all’estero. In Italia per affittare una barca a vela è necessaria sempre una patente nautica (entro o oltre le 12 miglia) sia a vela che a motore. Come raccapezzarsi allora tra le legislazioni delle differenti zone di navigazione? Ecco un piccolo aiuto per chiarire le idee sulle differenti legislazioni nei paesi più frequentati dai diportisti in vacanza:

In Croazia:

Per navigare su qualsiasi tipo di imbarcazione in Croazia, dovete essere in possesso di una patente nautica e della licenza per la radio VHF. Se siete di nazionalità italiana e noleggiate una barca in Croazia, dovete quindi possedere almeno la patente nautica entro le 12 miglia. Se non avete una patente che includa la licenza per la radio VHF, dovrete ottenerla contattando la capitaneria di porto.

In Grecia:

La patente nautica è obbligatoria per il noleggio di qualsiasi tipologia di imbarcazione in Grecia. C’è, inoltre, bisogno di avere due persone con patente nautica a bordo (la patente entro le 12 miglia è sufficiente), ma spesso i noleggiatori accettano una sola persona (il capitano) e una seconda persona firma una liberatoria.

In Spagna:

È necessaria una patente nautica per navigare a bordo di:

  • Una barca a vela lunga 6 metri o più;
  • Una barca a motore lunga più di 5 metri e con un a potenza superiore a 11,26 kilowatt.

In Italia:

È necessaria una patente nautica per condurre qualsiasi tipo di barca a vela e le barche a motore con potenza superiore ai 20 cavalli.

In Portogallo:

È necessaria una patente nautica per condurre qualsiasi tipo di barca a vela o a motore.

Il nostro consiglio:

Se avete una patente nautica italiana e prevedete di navigare all’estero, prima della partenza, vi consigliamo comunque di consultare il consolato o l’ambasciata del Paese in cui andrete per informarvi meglio sulla legislazione in vigore in caso di dubbi.

Navigare senza patente nautica è possibile!

Ovviamente non vi parliamo di affittare una barca illegalmente, ma piuttosto delle alternative a disposizione per imbarcarvi quest’estate senza dover seguire un percorso di formazione accelerata per ottenere una patente nautica. Le opzioni sono due:

  • Navigare con uno skipper professionista: questo è possibile presso tutte le società di noleggio barche nel mondo intero e vi permette di familiarizzare con le nozioni base della navigazione.
  • Le crociere alla cabina: in Corsica, in Thailandia, in Polinesia, vi basterà accomodarvi a bordo e godervi la vostra vacanza. L’equipaggio (skipper e spesso anche cuoco e hostess) si occuperanno di tutto il resto!

Non avete alcuna ragione per restare sul pontile quest’estate! Magnifica crociera a tutti!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *