Guida della Sardegna, parte 2: itinerari se noleggiate una barca nel sud della Sardegna

Cosa visitare nel sud della Sardegna

Che la costa nord della Sardegna sia meta ambita è cosa nota, ma anche la costa sud è dotata di grande fascino e incredibile bellezza naturale. Il mare sempre turchese, come nel nord, qui incontra l’anima autentica della Sardegna: vegetazione rigogliosa, promontori verdi, larghe distese di sabbia bianca e fine, piante e profumi inebrianti. Il sud della Sardegna è la meta ideale per un viaggio all’insegna del relax, della natura e alla scoperta di sé stessi. Un luogo sospeso nel tempo e nello spazio in cui l’anima può riconciliarsi con l’ambiente circostante e fondersi con esso. Ovviamente, se le spiagge e i siti d’interesse in questa zona sono davvero tanti, in questo breve articolo cercheremo di riassumere i più importanti.

GlobeSailor vi propone tre basi di noleggio barche nel sud della Sardegna: Carloforte, Villasimius e la meravigliosa Cagliari. Ognuna di esse è estremamente caratteristica, merita una visita ed è facilmente raggiungibile dalle altre.

La città di Cagliari

Racchiusa tra l’azzurro del mare e le rocce di calcare bianco, Cagliari, la città più importante e popolosa della Sardegna, merita sicuramente una visita durante il vostro itinerario in barca. Dimora del romanticismo, questa città sposa una squisita tradizione culinaria, culturale, architettonica e artistica con un patrimonio naturale mozzafiato. Il quartier Castello sorge nel punto più alto ed è il cuore della movida e dell’eleganza della città.

Qui si trovano Palazzo Regio, Palazzo di Città e la cattedrale di Santa Maria. Villanova è, invece, il quartiere dello shopping e della moda e accoglie anche il chiostro di San Domenico, la chiesa di San Saturnino e la basilica di Nostra Signora di Bonaria. Da non perdere anche il paesaggio mozzafiato del Marina con la chiesa di sant’Eulalia e il quartier storico di Stampace, dove si collocano la chiesa di Sant’Anna, il magnifico Anfiteatro e l’Orto Botanico. Per quanto riguarda invece gli spettacoli naturalistici, la laguna di Cagliari è uno dei siti più estesi e importanti d’Europa, habitat di numerosissime specie di volatili, tra cui i fenicotteri che ne sono il simbolo.

Le spiagge di Cagliari

A Cagliari si trova anche la meravigliosa spiaggia del Poetto, dalla sabbia fine e color crema e dall’ acqua chiarissima, e poco distanti anche Calamosca e la Sella del Diavolo. Quest’ultima è il paradiso per gli amanti del trekking: numerosissimi sentieri immersi nella natura selvaggia e una vista sul mare unica. Il suo nome deriva da una leggenda, secondo la quale i diavoli, incantati dalla bellezza disarmante del Golfo di Cagliari, cercarono di prenderne possesso. Allora, Dio mandò gli angeli a combattere contro Lucifero e i suoi seguaci. Il demone, sconfitto, cadde dal promontorio donandogli l’attuale particolare forma. Da qui il nome di Sella del Diavolo e Golfo degli Angeli.

Con una barca a noleggio a Carloforte

Carloforte è l’unico centro dell’isola di San Pietro, situata a sud-ovest della Sardegna, che ancora conserva la sua bellezza selvaggia. Se siete alla ricerca in un’immersione completa nella natura incontaminata, potete noleggiare una barca a Carloforte. Le località più belle e suggestive, ad eccezione dei percorsi di trekking, sono infatti raggiungibili solo via mare. Tra di esse, a nord dell’isola, la Grotta Punta delle Oche: luogo magico con fondali limpidissimi e ricchi di flora e fauna mediterranea, ideale per praticare snorkeling, e incredibili giochi di luce. Le piscine naturali di Nasca, invece, si trovano al termine di una spettacolare scogliera a strapiombo sul mare e sono tra le piscine naturali più belle di tutta la Sardegna. Per raggiungerle è necessario lasciare la barca a largo e nuotare sino alla scogliera, arrampicarsi e poi immergersi in un tunnel d’acqua color smeraldo che conduce alle piscine. Un’esperienza davvero unica.

Nora, prima città fenicia

Se da Carloforte volete poi navigare verso la meravigliosa Cagliari con la vostra barca a noleggio o viceversa, ci sono un po’ di soste che vi consigliamo caldamente di non mancare lungo il percorso. Vicino Cagliari si trova, infatti, uno dei più importanti siti archeologici di tutta la Sardegna: Nora, prima città fenicia, poi cartaginese e in fine importantissimo centro romano. Qui vicino è, inoltre presente uno dei litorali più belli della Sardegna, oasi di pace assoluta e serenità.

La spiaggia di Santa Maria di Pula

La spiaggia di Santa Maria di Pula si estende per quasi 10 km di sabbia dorata e finissima, acqua trasparente e promontori fino ad un’altra meraviglia del sud ai vertici della classifica LegaAmbiente, la costa di Chia. Navigate a bordo della vostra barca a noleggio in Sardegna verso le incredibili spiagge di Sa Tuerra, Porto Camapana, Spiaggia de su Sali e Su Giudeu, la più bella di tutte. Quest’ultima è caratterizzata, oltre che dall’acqua chiara, da dune ricoperte di ginepri secolari che creano un paesaggio davvero pittoresco.

Villasimius

Villasimius, ad est di Cagliari, è il vanto di tutto il sud della Sardegna. Poche località turistiche e balneari riescono ad eguagliare la sua costa tempestata da scogliere, promontori, calette e acqua limpidissima e dai colori intensi. Tra le spiagge da non perdere in quest’area, Porto Giungo, oasi di pace assoluta e vegetazione lussureggiante alle cui spalle si trova il famoso stagno di Notteri, habitat dei fenicotteri rosa. La Spiaggia di Riso, così chiamata per la presenza di piccoli e bianchissimi grani di quarzo granitico, la spiaggia dei Due Mari, dal fondale bassissimo e la spiaggia di Porto Sa Ruxi.

Nei dintorni di Villasimius

Risalendo verso nord si trovano poi le spiagge di Simius, Traias, Rio Trottu, Manazuna e l’incredibile Punta Molentis. Navigando con la vostra barca a noleggio nel sud della Sardegna a Villasimius potrete inoltre unire il mare, il relax e il divertimento a escursioni e scoperte di numerosi siti storici e culturali. Ad esempio, potrete visitare la Fortezza Vecchia, oggi museo, e i reperti archeologici delle Tombe ipogeiche e delle Tombe dei Giganti.

Il sud della Sardegna offre tanto al viaggiatore che si avventura sulle sue coste, da musei a reperti archeologici, da città ricche di fascino a spiagge idilliache, da movida notturna a pace assoluta in angoli di paradiso nascosti. Un viaggio in barca in questa terra incantata è un successo assicurato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *