Guida nautica: gli itinerari da seguire noleggiando una barca nel nord della Sardegna

La costa settentrionale della Sardegna è una terra dal grande fascino, caratterizzata da coste frastagliate, spiagge con sabbia finissima color crema, acqua incredibilmente cristallina e grande cultura culinaria.

I siti d’interesse turistico di certo non mancano e sono in grado di soddisfare, gli amanti della natura, del trekking e delle immersioni, gli spiriti in fuga dalla stressante vita quotidiana in cerca di angoli di paradiso nei quali rifugiarsi in completa tranquillità e gli amanti dell’atmosfera VIP in cerca di locali alla moda e hotel di lusso.

Il nord della Sardegna

Noleggiando una barca nella Sardegna del nord è infatti possibile intraprendere un viaggio più glamour dirigendosi verso la Costa Smeralda, visitando anche le rinomate Porto Cervo e Porto Rotondo, abbandonarsi alla natura incontaminata navigando tra l’Isola di Tavolara e il magnifico arcipelago della Maddalena, conoscere meglio la cultura e l’incantevole paesaggio sardo rimanendo sulla costa nord-est o nord-ovest o, ancora, salpare in acque straniere verso il sud della Corsica.

Insomma, i possibili itinerari sono davvero tanti, per questo, abbiamo pensato, con questo articolo di fare un po’ di chiarezza, individuando i più bei itinerari da poter seguire affittando una delle tante barche proposte dalle nostre società di noleggio nel nord della Sardegna.

Ovviamente, ogni itinerario va adattato alle vostre esigenze, al tempo che avete a disposizione e alla base di partenza che sceglierete. Perciò, non esitate a usare questa guida come semplice fonte di ispirazione e a mischiare i vari itinerari a vostro piacimento!

Arcipelago della Maddalena e isola di Tavolara

Questo è il tour in barca ideale per chi vuole tuffarsi nella vera essenza della natura: tra fondali ricchi di pesci variopinti e alghe cangianti, scalate culminanti in paesaggi mozzafiato e sentieri tra la folta macchia mediterranea.

Per intraprendere quest’avventura avete a vostra disposizione una vastissima scelta di basi di noleggio barche nella costa nord-est della Sardegna tra cui poter scegliere, quali ad esempio Olbia, Cala dei Sardi, Portisco, Canniglione e la stessa Maddalena.

L’ arcipelago della Maddalena, nominato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO nel 1994, è costituito da 7 isole maggiori (La Maddalena, Caprera, Budelli, Santo Stefano, Santa Maria, Spargi, Razzoli) e da diversi isolotti minori, bagnati da un mare meraviglioso e trasparente. Le coste di queste isole pullulano di spiagge incantevoli, una più incredibile dell’altra.

La spiaggia rosa di Budelli

Tra queste, le incredibili Cala Corsara, la Spiaggia del Relitto e l’eccezionale spiaggia rosa nell’isola di Budelli. Si, avete capito bene, spiaggia rosa! L’eccezionale colore della sabbia è dovuto allo sbriciolamento dei gusci di alcuni animali marini.

Dopo aver girovagato per l’arcipelago dirigetevi verso sud sulle coste dell’isola di Tavolara, parte dell’Area Marina protetta Tavolara Capo Coda Cavallo e per questo ricca di fauna marina. Assolutamente da non perdere la spiaggia Spalmatore di terra, Capo Coda Cavallo di San Teodoro e Cala Brandichini.

Quest’ultima viene chiamata anche “Tahiti” per il suo aspetto esotico: mare dalle molteplici sfumature di blu, circondata da rocce rosse, colori e profumi della macchia mediterranea e sabbia chiara.

La Costa Smeralda

Cosa può esistere di più glamour della Costa Smeralda? Per intraprendere questo itinerario avete la possibilità di scegliere come basi di partenza anche le stesse Porto Rotondo e Porto Cervo, vere punte di diamante della Sardegna, destinazioni preferite da VIP e personaggi famosi in tutta Italia. Potrete girovagare tra ristoranti prestigiosi, hotel di lusso e locali alla moda e rilassarvi nelle tantissime spiagge da cartolina qui presenti.

Tra le più belle: Cala di Volpe, Liscia di Vacca, Liscia Ruja, Romazzino, l’isola dei Cappuccini, Li Nibani e l’isola di Soffi. La Costa Smeralda significa vacanza dei sogni garantita!

Il sud della Corsica

Che ne dite di attraversare le Bocche di Bonifacio ed esplorare la costa sud della Corsica? L’idea vi intriga? Allons-y allor!

In tal caso, vi suggeriamo di scegliere una delle società noleggio barche da noi offerte situate all’estremo nord della Sardegna come ad esempio Palau, Porto Pozzo o Santa Teresa di Gallura. Vi consigliamo dapprima di far tappa a Palombaggia e Rondinara, splendide spiagge caratterizzate da rocce rosse e vegetazione rigogliosa, e successivamente, di navigare verso le isole Piana, Lavezzi e Cavallo.

L’isola piana

L’isola Piana è conosciuta, oltre che per la bellezza straordinaria delle sue spiagge, anche perché casa di numerose specie protette e per le bizzarre formazioni rocciose chiamate “calanchi”. Le isole di Lavezzi e Cavallo, invece, sono famose per ospitare numerosissime sculture naturali di granito, lavorate dall’azione costante del vento, oltre ad essere anch’esse casa della natura incontaminata.

La costa ovest

Avrete capito ormai che le meraviglie della costa nord-est della Sardegna sono davvero tante ed una più spettacolare dell’altra. Tuttavia, anche la costa nord-ovest non è assolutamente da sottovalutare e scegliere come basi di noleggio barche Alghero o Castel-sardo ha sicuramente i suoi vantaggi. La costa ovest della Sardegna mostra il lato nascosto della regione, lontano dalla movida e la mondanità dell’est, dove l’acqua turchese e i fondali bassissimi incontrano gigantesche falesie a picco sul mare.

La città di Alghero

Se a nord-est c’è la Costa Smeralda, ad ovest c’è infatti la spettacolare Riviera del Corallo: litorale lungo circa 90 km sul quale si affacciano i tetti rossi della bellissima Alghero.

Sabbia bianca e sottile e mare smeraldo: queste le caratteristiche che accomunano le magnifiche spiagge di Lazzaretto, Le Bombarde, Porto Conte, Mugoni e Lido San Giovanni. Da non perdere ad Alghero anche il museo del Corallo e le famose grotte di Nettuno, fiore all’occhiello del Mar Mediterraneo.

Le bellezze dell’ovest non si racchiudono, però, tutte nella Riviera di Corallo; anche il pittoresco comune di Castel-sardo e i numerosi siti d’interesse nelle sue vicinanze meritano una visita. Salpate, ad esempio, con la vostra barca a noleggio in Sardegna verso Stintino.

Qui, tra le numerose spiagge e scogli, si trovano anche La Pelosa e la Pelosetta: imperdibili angoli di paradiso caratterizzati da fondale limpido e bassissimo per decine di metri.

Che dire, le bellezze naturali che il nord della Sardegna offre sono davvero infinite e una più spettacolare dell’altra. Non resta che scegliere la barca adatta a voi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *