I nostri consigli per preparare al meglio la vostra crociera

Sia che voi siate lupi di mare o marinai alle prime armi, è fondamentale organizzare al meglio la vostra vacanza in barca.

Noleggiare la barca, firmare il contratto di locazione/noleggio, sono i primi passi per poter poi organizzare il vostro arrivo alla base e studiare il vostro itinerario di navigazione.. dunque come prepararsi al meglio?

Per prima cosa: prevedete prima il vostro itinerario!

Il vostro viaggio in barca si avvicina. Qualunque sia la vostra zona di navigazione, è importante che vi muniate di carte marine ufficiali e guide di navigazione locali al fine di anticipare il vostro itinerario a seconda delle capacità del vostro equipaggio, delle loro richieste di navigazione e dei siti d’interesse che visiterete durante i vostri scali.

Cercate dunque di stabilire prima un itinerario tipo di navigazione che sarà completato sul posto in funzione anche del meteo.

Assicurazione e assicurazione sulla franchigia

Informatevi presso il vostro assicuratore o la vostra banca  (Visa,..) per conoscere le vostre garanzie se partite per l’estero. Potrete se necessario richiedere un’assicurazione sull’Annullamento/Rimpatrio  (nel limite di 15 giorni dopo la vostra prenotazione) o una assicurazione sulla franchigia per assicurare la franchigia della barca.

Vi sarà effettivamente richiesto di versare obbligatoriamente una cauzione per la locazione della vostra barca che vi sarà restituita al termine della vacanza a condizione che la barca e il suo equipaggiamento siano in buono stato, non danneggiati e riconsegnati nel luogo e orario stabiliti.

Potrete contattare la base per conoscere l’ammontare e le modalità di pagamento della cauzione (assegno, impronta di Carta di Credito, .. )

Ultima tappa prima del grande viaggio: i vostri bagagli!

È inutile ricordarvi che gli spazi a bordo sono limitati, anche se imbarcate a bordo di una barca di grandi dimensioni. Non portate valigie rigide ma solamente bagagli facilmente stivabili e che occupano poco spazio.

Ricordatevi di prendere lenzuola e asciugamani se non sono inclusi nel vostro noleggio, oppure  pensate a contattare la base prima della vostra partenza per chiederle come extra se ne avete bisogno.

I diportisti e i comandanti devono prevedere un equipaggiamento base: guanti, occhiali da sole, coltellino svizzero, una torcia, un orologio da polso impermeabile e un accendino. Si può eventualmente pensare al materiale da pesca e a una piccola borsa degli attrezzi se ne avete una.

Per le destinazioni calde, non dimenticate: la crema solare, il costume da bagno, il berretto, gli occhiali da sole, la crema per le scottature (per i colpi di sole o le bruciature, e anche le meduse! ), scarpe adate a ogni terreno (e che si asciughino rapidamente) e delle scarpe anti-scivolo.

Bisognerà portare anche una giacca a vento per la navigazione e qualcosa per coprirvi la sera in porto dato che al calar del sole calano anche le temperature!

Per le destinazioni temperate, portate una cerata, un pile, un cappello, una salopette e delle scarpe da barca.

Ma soprattutto non dimenticate, qualunque sia la vostra destinazione, di prendere la vostra macchina fotografica con eventuale protezione impermeabile.

Indispensabile anche a bordo, oltre alle vostre guide costiere e turistiche, un libro del proprio autore preferito che poterte tranquillamente leggere sdraiati sul ponte a prendere il sole o la sera in cabina. La vostra crociera sarà suddivisa tra momenti di assoluto relax e momenti di gioco, lettura di riviste, libri di avventure marittime..

Importante, infine, ricordare insieme ai biglietti e il passaporto, il contratto di locazione e le licenze di navigazione marittima.

Sul posto alla base …

=> Organizza il tuo rifornimento

Prima dell’imbarco, ricordatevi di chiedere le procedure del rifornimento alla base.  Alcune basi possono farvi completare una lista di rifornimenti.

Molti negozi offrono anche un servizio di consegna sul pontone (pratica per l’acqua, il latte, …).

E ‘meglio pianificare in anticipo i menù della vostra crociera. Anche se le barche sono dotate di un frigorifero, evitare di comprare alimenti freschi. Preferibilmente caffè solubile, bustine di tè, biscotti secchi e il latte UHT.

Si consiglia l’uso della pentola a pressione che permette di cucinare modo rapido e sicuro. Carne precotta e le uova sono una buona soluzione, come gli amidi. Tabbouleh, couscous o crauti sono anche alternative popolari tra diportisti.

Considerate l’acquisto di una buona quantità di acqua, nei tropici avrete bisogno di circa tre litri di acqua al giorno per persona. Prevedete anche l’acquisto di una notevole quantità di frutta e verdura, che si conservano meglio avvolti in carta da giornale.

Ricordatevi di fare scorta di cibo in scatola, soprattutto se la crociera è lunga, e non dimenticare che tra la merenda e l’aperitivo, gli spuntini sono un’attività continua a bordo di una barca!

=> Inventario

Anche se noioso, l’inventario è un passaggio essenziale e obbligatorio prima dell’imbarco: siate vigili e prendete il tempo di controllare tutto con l’armatore (hardware, attrezzature di sicurezza, la carica della batteria, accendere la stufa …)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *