I luoghi da vedere in occasione del tuo scalo a Valencia

Valencia, città spagnola situata nella parte orientale della penisola iberica è uno scalo importante da scoprire in occasione di una crociera nel Mediterraneo che passa per la Spagna. La città offre oltre 70 siti da visitare.

1- La città delle Arti e delle Scienze

Numerose compagnie di crociera, di cui MSC Crociere propongono itinerari che passano per il porto di Valencia. Per scoprire questa grande città spagnola, potrai salire a bordo della MSC Meraviglia. Godendo di un patrimonio architettonico unico, Valencia è famosa per la sua tendenza architetturale innovatrice che si trova in particolare nella celebre Città delle Arti e delle Scienze. Sito immancabile in occasione di uno scalo a Valencia, questa città è una delle più belle realizzazioni dell’architetto Santiago Calatrava. Si tratta di un complesso architettonico composto da cinque differenti strutture che ospitano varie mostre sull’arte, la natura e la scienza.

2- La cattedrale Santa Maria di Valencia

Splendido edificio religioso la cui costruzione venne iniziata nel 1262, la cattedrale Santa Maria di Valencia è una perla architetturale della città. Costruita sul sito in cui si ergeva un’antica moschea, la cattedrale sfoggia uno stile architetturale eclettico. Ogni epoca, infatti, ha lasciato la sua impronta su questa costruzione. Ne testimoniano le sue tre porte: la porta principale è in stilebarocco, mentre la porta degli Apostoli è in stilegotico. Per quanto riguarda la porta del palazzo, è tipica dell’architettura romanica. All’interno della chiesa, troverai una scala a chiocciola che conduce al terrazzo da cui potrai ammirare la città, il mare e la pianura agricola. Emblematico di Valencia, la torre della cattedrale, battezzata Micalet, alta 51 metri rivela uno stile gotico.

3- La Loggia dellaSeta o Lonja de la Seda

Dichiaratamonumentostorico e artistico dal 1996, la Loggia dellaSeta è un capolavorogoticoimmaginato da Pedro Compte, un architettocatalano. Comprende 4 parti principali: la sala delConsolatodel Mare, la torre, il salone delle colonne, come pure un giardinonominato il patio degliaranci. Situata in pienocentrodellacittà, la Loggia testimonia il secolo d’oro di Valencia. Nel XV secolo, è nel mercato dellaLonjache i commercianti di materie prime preziosecosì come la setamettevano i loroprodotti in vendita.

4- Le Torri di Serranos

Le Torri di Serranos costituisconouno bel esempiodell’architetturadifensivadel XIV secolo. Si tratta di unafortificazioneda due torri con un elemento centrale e la porta d’ingressoalle mura dellavecchiacittà di Valencia. Dal XVI al XIX secolo, le torrihannoesercitato il ruolo di prigione per la castanobile. Durante la Seconda Guerra Mondiale, vi si nascondevanoalcuneoperedelMuseodel Prado di Madrid. Oggi, Le Torri di Serranos si visitanosoprattutto per losplendido panorama cheoffrono. Questetorri sono d’altra parte un monumento di grande importanza per la città, perché accolgono la cerimonia d’aperturaufficiale di Las Fallas, una grande festapopolareche si svolgeognianno dal 15 al 19 marzo.

5- L’Arena di Valencia – “Plaza de toros”

Potendoaccoglierefino a 13.000 spettatori, l’Arena di Valencia, costruitanel XIX secolo, è uno dei gioiellistoricidellacittà. Si trovavicino alla stazioneferroviaria, ad alcunichilometri dal centrostorico di Valencia. Questacostruzione di stileneoclassicodisponeprecisamente di 384 arcateripartite su quattrolivelli. Classificate fra le più grandi dellaSpagna, l’Arena ospita un museoche illustra la storiadellatauromachia di Valencia, dal XVIII secolo ai nostrigiorni. Oltrealleesibizionidellatradizionale corrida, il luogoaccogliealtremanifestazioniculturali, come il circo o la grande Fiera di Valencia nelmese di luglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *