NOLEGGIO BARCHE: navigare in sicurezza!

ISO 20410: una norma ISO per il noleggio barche

L’industria nautica e, in particolare, il servizio di noleggio barche, hanno conosciuto un notevole sviluppo durante gli ultimi anni.

Agenzie, società di noleggio, privati, piattaforme online, boat clubs… difficile raccapezzarsi e individuare le responsabilità di ciascuno.

Al fine di definire più precisamente il mestiere, rinforzare la qualità dei servizi forniti dai professionisti del noleggio barche e garantire la sicurezza dei passeggeri in mare, una nuova norma ISO 20410 è stata recentemente varata e certificata dall’AFNOR.

A seguito dell’iniziativa degli inglesi e dell’associazione RYA, la norma è stata ora redatta congiuntamente dalla Federazione delle Industrie Nautiche in Francia e da altri attori europei.

Uno strumento eccellente per verificare che il vostro armatore rispetti i requisiti base del mestiere.

Norma ISO 20410: di cosa si tratta?

Questa nuova norma racchiude tutte le regole basilari di sicurezza che le società di noleggio barche devono rispettare (che si tratti di navigazione in mare, fiumi o laghi).

Tratta temi importanti, quali la preparazione della barca prima del noleggio e la stipula del contratto e definisce le responsabilità delle parti interessate (cliente, società di noleggio e agenzia).

Affronta, inoltre, due aspetti essenziali della locazione senza equipaggio:

1. L’equipaggiamento a bordo

Tutto ciò che vi permetterà di preparare e seguire l’itinerario di navigazione al meglio: diario di bordo, carte nautiche aggiornate, strumenti di localizzazione, istruzioni specifiche per la zona di navigazione in questione, GPS (se possibile).

L’equipaggiamento di sicurezza. Giubbotti salvataggio, salvagente, ma anche: imbracatura, zattera di salvataggio, attrezzatura per segnali di emergenza (questi ultimi tre sono facoltativi per la navigazione in acque interne, ma obbligatori per la navigazione costiera o a largo).

2. Il manuale nautico

Informazioni generali riguardanti il tipo di imbarcazione:

  • nome del modello e tipologia, numero massimo di persone ammesse a bordo, dimensioni, pescaggio, carico massimo raccomandato, velocità massima, peso e tipo d’ancora, lunghezza della catena di ancoraggio et capacità (in litri) del serbatoio di acqua dolce, del carburante e dell’olio.

Informazioni sulla disposizione e l’utilizzo dell’equipaggiamento:

  • istruzioni sull’avvio del motore, sugli strumenti per salire a bordo, sulla scialuppa di salvataggio e il suo funzionamento, sui possibili pericoli legati agli apparecchi di combustione, sulla disposizione delle prese elettriche, interruttori, batterie…

Migliorare la protezione dei diportisti in mare

L’obiettivo della nuova norma ISO 204010 è innanzitutto assicurare la sicurezza dei diportisti durante la navigazione, quale che sia il loro livello di esperienza.

Informare diportisti

Si insiste sulla necessità di mettere a disposizione dei locatari di barche delle informazioni chiare e precise, sia sugli aspetti tecnici delle barche (indicando dove si trova l’equipaggiamento e come utilizzarlo) sia sui dettagli del contratto di locazione (data e ora di presa e rilascio dell’imbarcazione, inventario, responsabilità, assicurazione…)

Questa nuova norma sottolinea anche l’importanza di introdurre strumenti di valutazione tramite i quali i clienti possano fornire feed-back sulla loro esperienza di noleggio e le società possano così migliorare i propri servizi.

Noleggiare presso società di charter professioniste

Sebbene l’offerta di barche in locazione si sia moltiplicata sotto diverse forme ultimamente è, però, evidente che la qualità del servizio non è ovunque la stessa. È quindi complicato a volte scegliere l’opzione adatta.

Tale norma è in linea con quello che già propongono i siti dei professionisti del noleggio barche, come GlobeSailor.

Si preoccupa, infatti, di fornire un servizio di qualità, dove la sicurezza di tutti i diportisti a bordo è assicurata.

La norma ISO 201410 apporta quindi una garanzia supplementare al rispetto di tale principio e permette agli appassionati della vela di navigare con maggiore tranquillità.

Per maggiori informazioni, visitare il sito della Federazione delle Industrie Nautiche Francesi: Noleggio barche, norma ISO 20410.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *